Coda Di Lupo

Fabrizio De André

FAVORITE (1 fan)

Fabrizio De André

Fabrizio Cristiano De André (18 February 1940 - 11 January 1999) was an Italian singer-songwriter. Known for his sympathies towards anarchism, libertarism and pacifism, his songs often featured marginalized and rebellious people, gypsies, prostitutes and knaves, and attacked the Catholic Church hierarchy hypocrisies. Artistically active for almost 40 years and the author of thirteen studio albums, he is renowned for the quality of his lyrics and often considered a poet. He contributed to the valorization of the languages of Italy, most notably Ligurian and, to a lesser extent, Sardinian, Gallurese and Neapolitan. Following his early death several streets, places, parks, schools and public libraries were named after him. more »


Year:
2006
5:26
79 Views

 Become A Better Singer In Only 30 Days, With Easy Video Lessons!

Quando ero piccolo m'innamoravo di tutto correvo dietro ai cani 
E da marzo a febbraio mio nonno vegliava 
Sulla corrente di cavalli e di buoi 
Sui fatti miei sui fatti tuoi 

E al Dio degli inglesi non credere mai 

E quando avevo duecento lune e forse qualcuna è di troppo 
Rubai il primo cavallo e mi fecero uomo 
Cambiai il mio nome in "Coda di lupo" 
Cambiai il mio pony con un cavallo muto 

E al loro Dio perdente non credere mai 

E fu nella notte della lunga stella con la coda 
Che trovammo mio nonno crocifisso sulla chiesa 
Crocifisso con forchette che si usano a cena 
Era sporco e pulito di sangue e di crema 

E al loro Dio goloso non credere mai 

E forse avevo diciott'anni e non puzzavo più di serpente 
Possedevo una spranga un cappello e una fionda 
E una notte di gala con un sasso a punta 
Uccisi uno smoking e glielo rubai 

E al Dio della scala non credere mai 

Poi tornammo in Brianza per l'apertura della caccia al bisonte 
Ci fecero l'esame dell'alito e delle urine 
Ci spiegò il meccanismo un poeta andaluso 
"Per la caccia al bisonte" disse "Il numero è chiuso"

E a un Dio a lieto fine non credere mai 

Ed ero già vecchio quando vicino a Roma a Little Big Horn 
Capelli corti generale ci parlò all'università 
Dei fratelli tutte blu che seppellirono le asce 
Ma non fumammo con lui non era venuto in pace 

E a un Dio fatti il culo non credere mai 

E adesso che ho bruciato venti figli sul mio letto di sposo 
Che ho scaricato la mia rabbia in un teatro di posa 
Che ho imparato a pescare con le bombe a mano 
Che mi hanno scolpito in lacrime sull'arco di Traiano 
Con un cucchiaio di vetro scavo nella mia storia 
Ma colpisco un po' a casaccio perché non ho più memoria 

E a un Dio senza fiato non credere mai

 Watch: New Singing Lesson Videos Can Make Anyone A Great Singer

Written by: Fabrizio De Andre, Massimo Bubola

Lyrics © Universal Music Publishing Group

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind

Discuss the Coda Di Lupo Lyrics with the community:

0 Comments

    Citation

    Use the citation below to add these lyrics to your bibliography:

    Style:MLAChicagoAPA

    "Coda Di Lupo Lyrics." Lyrics.com. STANDS4 LLC, 2021. Web. 7 Dec. 2021. <https://www.lyrics.com/lyric/9975888/Fabrizio+De+Andr%C3%A9>.

    Missing lyrics by Fabrizio De André?

    Know any other songs by Fabrizio De André? Don't keep it to yourself!

    Watch the song video

    Coda Di Lupo

    3.9M
    9,081     514

    Browse Lyrics.com

    Our awesome collection of

    Promoted Songs

    »

    Quiz

    Are you a music master?

    »
    What is the hometown of the Queen group?
    • A. London
    • B. Manchester
    • C. Liverpool
    • D. Southampton

    Free, no signup required:

    Add to Chrome

    Get instant explanation for any lyrics that hits you anywhere on the web!

    Free, no signup required:

    Add to Firefox

    Get instant explanation for any acronym or abbreviation that hits you anywhere on the web!

    Fabrizio De André tracks

    On Radio Right Now

    Loading...

    Powered by OnRad.io


    Think you know music? Test your MusicIQ here!