Il verso sbagliato

Labadeus

 The easy, fast & fun way to learn how to sing: 30DaySinger.com

È tempo di narrare questa storia pazzesca
Per rimuovere la calce e lasciare che cresca

Certi anomali fatti non appena li menzioni
Rivelano le menti di dogmatiche opinioni

Ha forse più senso nasconder sè stessi
E perdere la vita schiavo ai compromessi

O mettersi in gioco è la chiave al recinto
E il gioco è arrivarci da te stesso spinto

Allora partiamo, e vediam dove porta
Sul foglio perfetto questa mia riga storta

La cornice gira intorno ad un tenero bambino
Al centro del mondo è sempre lui il piccolino

Famiglia, compagni, amici e dintorni
Minima è la conta dei suoi passati giorni

Terzo di tre, ma primo fra tutti
Di fronte una valle e pretesa sui frutti

Squisita vita aurea dalle fonti smisurate 
In cui per ogni uscita corrispondono più entrate

A ripoterti aver ci penserei due volte
Un valore inestimabile hanno le briglie sciolte

Questo viaggio è lungo e bisogna aver pazienza
Il pesce che cerchiamo vuole l'appropriata lenza

Dicevo, quel bambino era basso e cicciottello
Ma poco gli importava, perché in lui lui era il più bello

Immensa la sua fame di quel mondo delizioso
Mai gli fu scintilla che costava altrui riposo

Divorava tutto quanto ancora ancora e ancora
Giorno dopo giorno avanti, ora dopo ora

Qualunque la sorgente, nessuna era interdetta
Chi avea da dare desse, lui voleva la sua fetta

"Una vita spensierata", penserà qualcuno esterno
"Come se la spassa adesso, se la spasserà in eterno"

A questa asserzione pongo un obiezione
Ossia che ogni azione comporta reazione

In quello che può apparire un mondo perfetto
Infatti capita qualcosa che lo devia di netto

Traumi infantili affollan le coscienze
Quel che più ci preme è collegar le conseguenze

La genesi è qua: quando ho sperimentato
Il mio primo assaggio del verso sbagliato

La mia ideologia resta fedele a una costante
L'evento è uno ma le angolazioni sono tante

Quello che davvero fa la differenza 
Sta nel cuore di chi vive una data esperienza

Se un atto vizioso non fa danno, minimamente
Ha senso condannarlo, intendo moralmente

Chiaro che chi rompe paga, e i cocci sono suoi
Ma tenendo a mente questo puoi far tutto ciò che vuoi

Il problema sorge, un po' più che raramente
Se a qualcuno hai fatto male e tu non ne sei cosciente

Non era tua intenzione, inseguivi l'obiettivo
Ovvero fare quella cosa che ti fa sentire vivo

Per questo é importante tenere sempre a mente
L'impatto che puoi avere sulla vita della gente

Il bambino cicciotto, dalla regia posizione
Non prese confidenza colclassico pallone

Storie intricate ed enigmi da altrove
Fai quel che ti pare, ma a casa per le nove

Leggero di telefono e di localizzazione
Il mondo era il suo campo e nessuna interruzione

Addio giorni beati, a poi le conseguenze
Addio tasche vuote da perenni incombenze

Tutti lo lodavano per la sua intelligenza
Da tanto mancavano di futura esperienza

Cervello bislacco, questo dato si sapeva
Se bianco era chiamato, nero random rispondeva

Questo ovviamente vale anche per l'opposto
Se nero si chiedeva, bianco appariva al suo posto

L'unica maniera per veder la dualità
È passeggiare scatenati tra le due estremità

Ed ora dopo esserci scaldati un pochino
È ora di parlare del mio primo pompino

"Mioddio! Scandalo! Siamo in fascia protetta!"
Posponiamo le tastiere e mettiamola giù schietta

Il pompino è naturale, non è in nulla scandaloso
Può "suzione genitale" rilassare il decoroso

Anche questo da bambino, con due amici di allora
E questo è il momento in cui sviene la suora

Niente adulti coinvolti, state pure tranquilli
Solo dei piccoli amici che si studiano i gingilli

Aspetto affascinante di questa vicenda
È che nel mio ricordo è tutt'altro che orrenda

Prima che sia etichettato tutto riprovevole
Non è lecito godersi ciò che sembra meritevole

Se il caso ne ha presentato la possibilità
Che delitto non testare un po' dell'altra metà

Che non si creda questa una richiesta d'aiuto
Non è affatto la ragione per cui lascio il taciuto

Non mi piacciono i ragazzi, sia detto per inciso
Che posso già vedere qualche mezzo sorriso

Son storie di un passato, lontano e formante
Perché da quegli eventi cose ne ho imparate tante

Ciò che fai con gioia, perché porta a te diletto
Non importa se qualcuno non lo approva per concetto

Se tu ti senti bene a farlo e chi è con te altrettanto
Non c'è da aver vergogna, ma piuttosto farne vanto

Ciò che va imparato è che se oltre per te stesso 
La cura è anche per gli altri allora il paradiso è adesso

Nessuno mai si aspetta solerzia e perfezione
Ma è da leccarsi i baffi la bontà dell'intenzione

Insomma questo è quanto, questo è ciò che è accaduto
Ho trovato da cedere e quindi ho ceduto

A me pare normale ma qualcuno si sciocca
Se io dico di sapere com'è avere un pene in bocca

 Watch: New Singing Lesson Videos Can Make Anyone A Great Singer

Written by: Dario Mangione

Lyrics © DistroKid

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind

Discuss the Il verso sbagliato Lyrics with the community:

0 Comments

    Citation

    Use the citation below to add these lyrics to your bibliography:

    Style:MLAChicagoAPA

    "Il verso sbagliato Lyrics." Lyrics.com. STANDS4 LLC, 2021. Web. 16 Oct. 2021. <https://www.lyrics.com/lyric-lf/5584427/Labadeus>.

    We need you!

    Help build the largest human-edited lyrics collection on the web!

    Browse Lyrics.com

    Quiz

    Are you a music master?

    »
    Whose first hit was Wuthering Heights?
    • A. Fiona Apple
    • B. Kate Bush
    • C. Björk
    • D. Tori Amos

    Free, no signup required:

    Add to Chrome

    Get instant explanation for any lyrics that hits you anywhere on the web!

    Free, no signup required:

    Add to Firefox

    Get instant explanation for any acronym or abbreviation that hits you anywhere on the web!

    Labadeus tracks

    On Radio Right Now

    Loading...

    Powered by OnRad.io


    Think you know music? Test your MusicIQ here!