Search results for che la luna by louis prima

We've found 56 lyrics, 100 artists, and 100 albums matching che la luna by louis prima:



biciclette
che ti sorprende sulla strada
dammi la luna ma
prima che l'alba butti
le stelle in fondo al cestino
dei sogni accartocciati...

trovo che
Ho preso la chitarra senza saper suonare 
Volevo dirtelo, adesso stai a sentire 
Non ti confondere prima di andartene 
Devi sapere che

Il più
Così difficili da evitare,
Pensò 
Magari con un pò di coraggio, prima dell'arrivo mi farò baciare
E com'è bella la vita stasera, tra l'amore che tira
Siamo, saprai, figli tuoi 
Ma consumiamoci uno o due alla volta 
Yeah yeah che è un peccato morir

Yeah
Ai piatti pieni a tavola 
La gente nostrana,
più
Forse l'hai trovata tu
Che non ti sei arreso
E sei sospeso
Come un campo di stelle
Che è la dietro la collina
E la notte di prima
Sarà una nuova
Avrai gli occhi di tuo padre
E la sua malinconia
Il silenzio senza tempo che pervade
Al tramonto la marea
Arriverai
Con la luna di settembre
chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Sto inventandoti
Prima che cambi luna
E che sia primavera …

E se è vero che ci sei
chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Sto inventandoti
Prima che cambi luna
E che sia primavera …

E se è vero che ci sei
donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che
stelle e di satelliti
Tra I colpevoli le vittime e I superstiti
Un cane abbaia alla luna
Un uomo guarda la sua mano

Sembra quella di suo padre quando da
via da un bar
Cuccurucu paloma
L'amore di una sera
Gli amici di una vita
La maglia dei mondiali scolorita

Prima che il vento si porti via tutto
preso la chitarra senza saper suonare
volevo dirtelo, adesso stai a sentire
non ti confondere prima di andartene
devi sapere che

Il più grande spettacolo
di tutti noi.
Chi ti ha rubato la luna in questa notte un po strana
Questa notte Italiana.
Prima le previsioni per sapere se pioverà,oggi le
guardo e rido mi girò il caffè
Tu mezzo limone lo tuffi nel tè
Guardiamo verso il cielo
Fra poco arriverà
La prima stella che ci guiderà

Quando esta
Non è facile per me 
Dire una cosa proprio a te 
Che mi conosci bene come la tua pelle 
Questa mattina quando te sei uscita prima di me 
Sono
L'aina luna 
La bedda mea 
Capitale di lana 

Oh bella mia
L'asina luna
La bella mia
Cuscino di lana

Oh bedda mea 
Bianca foltuna 

O bella
cielo di stelle e di satelliti 
Tra I colpevoli le vittime e I superstiti 
Un cane abbaia alla luna 
Un uomo guarda la sua mano 
Sembra quella di suo
a dormire la luna quando esce il sole
E di come era la terra prima che ci fosse l'amore
E sotto quale stella, tra mille anni, se ci sarà una stella, ci si
lascio fare
Che ti guardo e anche se mi sbaglio
Almeno sbaglio bene

Il futuro è tutto da vedere
Tu lo vedi prima
Me lo dici vuoi che mi prepari
E sorridi
biglietto sì 
ma questa corsa la vorrei lasciare fare a voi
Solo a voi, la lascio fare a voi,

Che io sto bene qui, seduto in riva al fosso
Io sto bene
gli disse "Come"
Lui le risposte "Forse è meglio è come prima
Forse è ora che io vada "
E la regina lo seguì
Col suo dolore lo seguì
Sulla sua
suono vibrante della mia voce,
Ho nella pelle, amore mio, il brivido meraviglioso della mia prima idea.
La mia mente è qua
Spezzata in due metà
Quello che
quando lei gli disse "Come" 
lui le risposte "Forse è meglio è come prima 
forse è ora che io vada " 
e la regina lo seguì 
col suo dolore lo seguì
'ntu murtä

e questa è la mia storia
e te la voglio raccontare
un po' prima che la vecchiaia
mi pesti nel mortaio

e questa a l'è a memöia
Dimmi dov'eri, ieri e prima 
sei arrivata con il volo di una piuma 
così leggera,appariscente come nessuna 
mi sei apparsa come vita sulla luna